Trattamento parodontale // Dr. Alessandro Palumbo

Trattamento parodontale

Sano viene prima di bello

next prev
  • Trattamento parodontale

  • Il primo approccio del trattamento parodontale è sicuramente quello non chirurgico, in cui si ricercano due obiettivi: 1)rimuovere le cause della patologia 2) informare, istruire e motivare il paziente. Quest’ultimo aspetto riveste un ruolo strategico perchè, per ottenere dei risultati duraturi nel tempo, è fondamentale ottenere la compliance del paziente. Innanzitutto, con l’utilizzo di una sonda parodontale, occorre valutare lo stato di compromissione del parodonto. Nel trattamento delle gengiviti occorre eseguire delle sedute di igiene professionale, in cui si rimuove il biofilm batterico ed il tartaro. In caso di parodontite occorre, invece, procedere con il trattamento subgengivale avvalendosi sia di strumenti ultrasonici che di strumenti manuali. In entrambi i casi, bisogna motivare ed istruire il paziente all’utilizzo dei presidi di igiene domiciliare più appropriati.